Make your own free website on Tripod.com

Fantascienza Online             HDTTIANI ANNO 1 NUMERO 2               http://w3.to/hdttiani

shirocco.jpg (9682 byte) Star Trek, Le missioni della

USS-SHIROCCO

NCC-2431774

Story by Fabio Marcon

Straha il mutaforma.

Capitolo 1 -Missione su HDT-

kvort2.jpg (17805 byte)

 

Straha il mutaforma.

Capitolo 2 -Il Tunnel Spaziale-

Straha il mutaforma.

Capitolo 3 -Il cagnolino Sponky-

 

Straha il mutaforma.

Capitolo 4 -FORT SHIROCCO- ***

Pericolo sul ponte ologrammi.

Sheisa Breeze la betazoide.

Capitolo 5 -LA K'VORT-

hdt.jpg (6139 byte)

Straha il mutaforma.

Capitolo 1 -Missione su HDT-

"... Fox a Shirocco, richiedo la presenza di una squadra
scientifica."
" Ricevuto"...rispose Vento dalla plancia.

Pensieroso Kalel Vento si diresse verso il piu' vicino turbo-lift.
"Mhmm, devono aver trovato qualcosa di grosso laggiu' per richiedere una
squadra scientifica.."
"Computer, ponte quattro, sezione di cartografia stellare"
A parte qualche lieve distorsione era come trovarsi davanti ad uno specchio ,
tranne forse per i lineamenti piu' tondeggianti ed il riflesso piu'
plastico della pelle la somiglianza di Straha a Kalel Vento era impressionante.
"Guardiamarina Straha, Dobbiamo fare un salto sul pianeta HDT, e' richiesta
una squadra scientifica"
Straha:"Kalel, stavo per chiamarti.. ho fatto una scoperta piuttosto
interessante!"
"Avanti, cosa hai scoperto?"
Sul grande schermo tridimensionale della sezione di cartografia stellare
comparvero HDT ed il sistema solare Hdttiano con qua e la' qualche zona
piu' o meno colorata.

"Tra i vari rilevamenti di routine su questo sistema, ho individuato
tracce di un'inconsueta anomalia quantica. Inoltre la composizione della
fievole nube di molecole nello spazio, per il 30 % e' del tutto simile a
quella del quadrante alfa"
"Il tutto fa' pensare al tunnel 'Kassiopea' del quadrante Alfa, ed
inoltre ho fatto delle analisi sui gas alfani.. bhe' sono piu' vecchi di
quanto dovrebbero essere..il tutto e' molto interessante, non trovate?"
rispose una voce femminile.
"Sheisa Breeze, E' un piacere vederti!"disse Kalel diventando tutto
rosso.
"ciao Kalel, ti sei divertito sul pianeta?"
"carissima, ti andrebbe di fare una gita su HDT?"
"Finalmente mi chiedi di uscire!! ma perche' mi vuoi portare sul
pianeta?" rispose Sheisa ridendo"
"bha' e' piu' romantico, ma ci viene anche Straha"
"ancora lavoro eh?"
"Hai indovinato! Precedetemi, io vi raggiungero' non appena avrò terminato i miei studi sul settore HDTtiano"
Straha e Sheisa si diressero verso il ponte 2 parlottando di gas ed
anomalie temporali, armati di tricoder per le piu' approfondite analisi
sul campo.

--

Sheisa e Straha si allontanarono dalla sezione di cartografia stellare,
diretti al turbolift piu' vicino.
Sheisa:"Computer, ponte2 area teletrasporto.
Dunque, mi stai dicendo che l'influenza gravitazionale del sole rosso
Hdttiano in questo quadrante, potrebbe aver causato uno spostamento
temporaneo della 'Kassiopea' ?"

Straha:"Riassunto in termini piuttosto semplicistici, si'. Quindi questa
variazione avrebbe causato una distorsione spazio-temporale che
giustificherebbe l'eta' delle molecole che hai analizzato?"

Sheisa:"Bhe' non conosciamo molto i fenomeni che possono generarsi come
conseguenza ad un tunnel Spaziale, ma direi che ci sono discrete
probabilità.
A meno che qualcuno non si sia preso la briga di raccogliere e portare
quì, qualche tonnellata di pulviscolo spaziale del quadrante alfa, di
invecchiarlo artificialmente con irradiazioni all'antikrutonio, e di
spargelerle in modo uniforme per tutto il settore Hdttiano"

Straha:"Decisamente poco conveniente! in effetti in altri luoghi abbiamo
già individuato del pulviscolo piuttosto simile al quadrante alfa, la
cosa interessante è l'età stimata dal computer, queste molecole sono
piu' vecchie di una cinquantina d'anni di tutto il resto!!
l'unica soluzione a questo paradosso e' una distorsione temporale nel
tunnel stesso"

Sheisa:"Guardiamarina Wires, teletrasporto per due"
Wires:"dove? dottoressa Breeze"
Sheisa:"sul pianeta, alle ultime cordinate del Tenente Fox!"
Wires:"Energia!"


Straha il mutaforma.

Capitolo 2 -Il Tunnel Spaziale-


"Energia!"
splash!
Straha e Sheisa si ritrovarono con l'acqua fino alle ginocchia!
Sheisa scoppio' a ridere, mentre Straha rimase impassibile.
"Dottoressa Breeze, non ci trovo nulla di cosi' divertente" Disse Straha
imitando il tono di voce di Vento.
Udendo quelle parole Sheisa non pote' fare a meno di ridere ancora
piu' forte.
Cercando di controllarsi rispose, non è carino prendersi gioco degli
assenti!
Al che' Straha trasmuto' assumendo le sembianze di una goffa Sheisa con
tutte le ciocche bionde arruffate e con gli occhi sempre blue Pierre
Cardin, ma strabici e disse:
Straha: " Hai phrophrio hragione cahra " pizzicando le 'r' in modo snob.

Sheisa scoppio' di nuovo a ridere.

"Smettila! dobbiamo lavorare!"
Straha:"ma che hrazza di guastafeste!"disse Straha riassumendo la sua
forma consueta, un Kalel dai lineamenti poco definiti e dal colorito
verdastro.
Straha:"Cosa stiamo cercando esattamente?"
Sheisa:"Qualsiasi informazione utile all'identificazione delle origini
di questo, emh relitto"
Straha: "bhe' innanzitutto, sembra che siamo rimasti soli !!"
due orecchie vulcaniane perfette, sostituirono quelle pseudo-umane.
Straha: "Affascinante, ma illogico"
Sheisa:(sorridendo) "Non farti venire strane idee, prendi il tricorder
ed inizia con lo stabilire una datazione relativa dei metalli
strutturali"

--

Straha:"Sheisa, non ci crederai, ma i sensori rilevano che, i materiali
di questa nave hanno all'incirca, minuto piu', minuto meno, la bellezza
di 15000 anni!!!"

Sheisa:"Fammi verificare... Per tutti gli orologi della nuova Svizzera!
Hai ragione!
e sai cos'è quello laggiù in fondo ? un dispositivo di occultamento a
sfasamento molecolare, la federazione aveva tentato di costruirli
qualche tempo fa', quando erano ancora illegali, per via del trattato
con i Romulani!"

Sraha: "Aspetta un momento, ora il puzzle lentamente si ricompone!
Dalle analisi effettuate dal computer nella sezione Cartografia Stellare
risulta che:
Ogni 15000 anni circa HDT1 ed i suoi minerali ricchi di Dilitio, Deuterio
e Hdttinio vari
provocano in cocomitanza col campo gravitazionale del Sole Rosso di HDT1 e di
una Cometa che incrocia l'orbita del pianeta, uno spostamento del tunnel 'Kassiopea'.
Sempre le radiazioni dell'Hdttinio causano talvolta uno sfasamento
spazio temporale e quindi il tunnel si icrocia col suo ego nel 'no time
no place', che nel continuo lineare normale corrisponde al tunnel di
15000 anni prima."

Sheisa:"Ora, la nave Klingon ha a bordo un prototipo di sistema di
occultamento a sfasamento molecolare."

Straha:"Probabilmente e' accaduta una cosa del genere:
Durante un test del suddetto dispositivo, qualcosa va' storto e i
Klingon finiscono in una dimensione fuori dallo spazio e dal tempo, il
'no time no place', la nave rimane per un tempo indefinitò ed
impossibile da definire in una zona di non tempo."

Sheisa:"Ma certo, ora è tutto chiaro!
Lo spostamento della Kassiopea, dovuto ai fenomeni fisici del sistema
solare Hdttiano sblocca e 'tira fuori' la nave Klingon dalla stasi nel
'no time no place'
e quindi questa entra nella Kassiopea distorta 50 anni fà,
la distorsione temporale generata dal dispositivo di occultamento
fa' deviare la nave nel punto in cui il tunnel si incrocia col suo ego.
La nave esce dal tunnel in questo quadrante (nei pressi di HDT1) 15000
anni fa' ed il sistema di occultamento va' in avaria quando incontra nel
suo cammino una miniera di Hdttinio, materiale piuttosto instabile."

Straha:"Già, praticamente siamo sotto ad una miniera d'oro, secondo i
tricorder dall'Hdttinio puo' essere raffinato in Dilitio molto
facilmente!"

Sheisa:"facciamo immediatamente rapporto alla Stardust"

Computer: "blirp, blirp Upload e trasferimento dati in corso! attendere
prego!
Oggetto: Rapporto #sezione scientifica, HDT 2399.0106 Straha/Breeze
Destinazione: Consolle # Vento

----
Sheisa:"Straha, sei sicuro che si tratti proprio del Tunnel 'Kassiopea'?"
Straha:"In effetti non ho verificato, si tratta di una semplice supposizione
pensavo che essendo un Tunnel Spaziale un fenomeno piuttosto raro, si
trattasse proprio della 'Kassiopea'"
Sheisa:"Però, verificando la distanza dalla posizione attuale della
Kassiopea, secondo me sarebbe piu' plausibile la presenza di un Tunnel
instabile che ciclicamente si forma per via dell'allineamento tra HDT1, il Sole Rosso e la cometa rilevata in cartografia stellare"
Straha:"Sai, credo proprio che tu abbia ragione!
appena tornati sulla Shirocco verificherò le condizioni e le possibilità di
questo ipotetico nuovo Tunnel ciclico"
Sheisa:"Già, se vuoi tornare sù subito, fai pure, io rimango qui ad
analizzare questo dispositivo di occultamento, questi sistemi potrebbero
tornare utili!"
Straha:"ok Dottoressa! faremo cosi'!
Straha a Wires, teletrasporto per uno alle mie coordinate!
Energia!"


Straha il mutaforma.

Capitolo 3 -Il cagnolino Sponky-


Quando Straha si materializzò in sala teletrasporto si trovò in una
strana situazione.
Wires faceva scudo col suo corpo ad una Hdttiana che si stava vestendo,
Sulla porta torreggiava D'Khar e dietro di lui Smith tentava di
sbirciare la nuova venuta mettendosi in punta di piedi.
il marinaio Alah stava uscendo in quel momento con una pipa fumante
Straha:"Salve, ho interrotto qualcosa??"
Wires:"Prego, Signor Straha?!?"
tutti fissarono Straha per un istante..
D'khar:"Guardiamarina, anche lei ha i pantaloni inzuppati d'acqua! he he"

Straha:"Bhè non è un problema!"
Straha si trasmutò in un pelosissimo cagnolino viola a pallini gialli.
Wires:"Mio Dio, ma è Sponky!! Guardate si stà scrollando! Straha ti
sembra il modo per asciugarti, adesso chi pulisce?"
[Nota: Sponky è un famosissimo cane, protagonista di una soap opera
subspaziale]
Sponky:"Bau Bau Wof Wof,"scodinzolamenti vari verso Wires, zappetta e
finto morto.
D'Khar:"vieni qui cagnaccio, che ti accarezzo!!"
Sponky:"Grrrr, Grrrr, Worf Worf! Cai Caii !"
Al chè Straha, ehm Sponky scappò via dalla sala teletrasporto a tutta
birra!
Abbaiando.

La Sezione di cartografia stellare era davvero un posto affascinante,
tutte quelle stelle.. l'impressione era quella di galleggiare in mezzo
all'universo,
l'unico oggetto materiale che ricordava l'illusione era la console di
Straha.
Ma Straha non c'era e Kalel stava consultando il Rapporto #sezione
scientifica, HDT 2399.0106 Straha/Breeze, proprio da quella console, scusa
ottima per rilassarsi in quel cosmo silenzioso ed irreale.
HDT troneggiava sullo sfondo ed il Sole Rosso che stava 'sorgendo' faceva
capolino ad est dell'emisfero settentrionale.

Kalel"Molto interessante! Questa relazione spiega un paio di cosette!"

In quel momento entrò Straha che quando lo notò, lo salutò subito agitando
le due braccia per farsi notare da Vento che sembrava assorto nello sfondo
spaziale.
Oltre alle braccia Straha stava agitando un altra cosa, nò stava.. stava
scodinzolando!
Kalel"Santo Cielo! cos'è quella? una coda viola??"
Straha:"Ops, ha ha scusa, devo imparare a controllare meglio la mia
struttura molecolare! sono ancora piuttosto inesperto!"

--

In una frazione di secondo la coda viola di Straha scomparve.
Kalel:"Scusami, non era mia intezione offenderti, per quanto mi riguarda puoi
anche tenerla! ah! ah! ah!"
Il mutaforma trasmutò in una copia perfetta di Sheisa Breeze!
Straha:"Dai cahrino, quand'è che usciamo insieme?"
Kalel:"Non è leale da parte tua! e poi Sheisa non ha la ehrre moscia!"

Straha:"Tenente, perchè il suo volto è diventato rosso? non avrà acquisito
capacità di trasformazione molecolare?" disse ritornando alla sua forma
consueta.

Kalel, scivolò imbarazzato sulla poltroncina e con una manata,
innavertitamente inserì una variabile sulla console di Straha.
Avvenne così un disastro planetario di proporzioni bibliche! Il Sole Rosso
spostandosi dalla sua orbita collassò sul pianeta del ristretto universo del
planetario olografico.
le orecchie del mutaforma si appuntirono.
Straha:"Affascinante, ma illogico" disse osservando le esplosioni provocate
dalla stella nel suo caos simulato.
kalel:"ehm, computer, undo dell'ultima modifica"
"blirp /|/|/ ultima operazione, cancellata con successo"
"blirp /|/|/ energia insufficiente per ripristinare il planetario, riprovare?"

Straha:"come sarebbe a dire, energia insufficiente?"
[NOTA: è tutto dovuto ad un guasto sul ponte ologrammi]
computer:"blirp /|/|/ risorse insufficienti per completare l'operazione di
ripristino olografico"
Kalel:"computer, eseguire diagnostico di livello tre sui condotti al plasma"
computer:"blirp /|/|/ un'altra applicazione sul ponte ologrammi è in corso,
impossibile continuare, ritentare più tardi o richiedere assistenza allo staff scientifico"
Kalel:"Straha, vai a controllare cosa succede sul ponte ologrammi e fai
immediatamente rapporto!"
Straha:"Volo!" disse trasformandosi in una colomba.
Flap! flap! flap!
Kalel lo fissò a bocca aperta.

prat5.jpg (13742 byte)

Straha il mutaforma.

Capitolo 4 -FORT SHIROCCO-

Pericolo sul ponte ologrammi.

Straha volò letteralmente fino al turbolift, poi si trasformò nuovamente
nella sua forma consueta e proseguì fino ai pressi del ponte ologrammi.
All'esterno c'erano alcuni tricorder diagnostici ed altri strumenti.
"Interessante, vediamo cosa stà succedendo"
Attivò i controlli d'accesso ed entrò.
Una larga prateria si presentò ai suoi occhi, poco più in là, a non
molta distanza vide un gruppetto di ..un gruppetto di "Ehi VOI! che
razza di uniformi sono?"
Lentamente iniziò a dirigersi verso di loro, ma all'improvviso uno
stranissimo formicolio
lo avvolse.
[NOTA: il programma olografico in avaria, che fornisce di solito i vestiti d'epoca, stà trasmettendo al mutaforma una nuova impostazione molecolare,
imponedogli una trasformazione obbligata]
Quando arrivò vicino ad una delle strane figure, (che strano non gli sembrava di aver mai visto quell'individuo, probabilmente era una simulazione del computer) in mezzo alla radura..
cercò di dire: 'ehi che cosa stà succedendo?'
ma riuscì a pronunciare soltanto "Wof Wof, arf "
"Ehi, guardate è un pastore tedesco, che carino!"
Uno Straha scodinzolante tentò di ritornare in forma umanoide due o tre
volte, ottenendo solo qualche momentanea metamorfosi ed allungamento di
orecchie occhi e muso.
Tra una miriade di latrati di dolore.
"Ehi! guardate, sembra che voglia dire qualcosa"
"ma ha una targhetta!"
"Se è uno scherzo, lo faccio arrosto terghetta, pelo e via
dicendo!"
"c'è scritto Straha, credo sia il suo nome!"

[NOTA: il programma in avaria incontrando la struttura malleabile di
Straha gli ha imposto la forma canina di un eroe a 4 zampe del
West!]

---
Alcuni alberi salutarono il gruppo agitando le fronde alla fresca brezza autunnale, proveniente da nord ovest.
Un corso d'acqua rumoreggiava nei dintorni, scacciando chiassosamente dalla mente di tutti, l'arsura del pomeriggio.
Gli occhi di Roland erano volti alle perturbazioni che si stagliavano in lontananza nella volta celeste.
"Sí stá avvicinando una tempesta, credo sia meglio accamparci qui!"
Ora lo sguardo del tenente del 3 reggimento di cavalleria di Fort _Shirocco_ si incroció acidamente con quello del cowboy.
"ma! c'é ancora luce,ed abbiamo un dispaccio urgente da consegnare, si deve proseguire!"
Roland sputó un grumo di tabacco sul sentiero.
"Senti amico, mi avete ingaggiato come guida, se volete arrivare interi a Fort _Shirocco_ farete meglio a darmi retta!"
Il cavallo nero di Roland nitrí enfaticamente in quel momento, quasi in un fedele atteggiamento affermativo.
"Wof Wof" Straha latró rumorosamente per attirare l'attenzione.
Stava pensando 'non ci sarà nessuna tempesta , quelle sono distorsioni del reticolo olografico, chiaro sintomo di instabilitá'.
"buono Straha, tra poco avrai la tua cena"
"?!?" confuso e spazientito, Straha giró il muso in senso interrogativo.
"Siamo in vicinanza di un corso d'acqua. Questo é il posto ideale per passare la notte" proseguí Roland.
Il tenente dovette desistere dai sui intenti.
"Va bene Roland, ha vinto lei, ci apposteremo dove vuole"
---

La notte caló come un velo oscuro sul gruppo, poi in fretta le stelle iniziarono ad ammiccare, unica fonte di luce nel cielo a parte una pallida porzione di luna.
Roland accese rapidamente un faló con alcuni arbusti raccolti nelle vicinanze del torrente.
Presto lunghe ombre inquietanti si allungarono dalla luce fioca e rossastra del fuoco, Straha si stava appisolando ai piedi del cowboy.
Di solito non dormiva mai, a parte le poche ore in cui riassumeva la sua forma originale per ragioni fisiologiche.
Uno dei soldati lanció un pezzo di carne essicata a Straha.
"?!?" "Worf Worf", 'emh grazie', "Worf" latró ancora gettandosi sul pasto ,ora aveva anche fame!

---
Più tardi mentre il sole iniziava ad albeggiare, Roland insieme a Straha, raggiunse la riva per rifornirsi d'acqua.
Una luce verdastra apparve nel mezzo del fiume, cosparsa da scintille azzurrognole.
Straha inizió nuovamente ad abbaiare.
"Worf WORF", inutilmente tentó di gridare 'allonataniamoci da quí, presto'.
Ma Roland tentó di consolare il cane "tranquillo, sará lo spirito di qualche shamano!"
"Grrr, Grrr wolf" girando freneticamente su se stesso. 'mha chè shamano e shamano! '

prat5.jpg (13742 byte)


Kalel stava sognando..

Due Hdttiani lo seguivano armati con quegli spaventosi archibugi.
Con affanno entrò di corsa in un vicolo, poi la sua mano destra andò in cerca del
phaser,
solo che non c'era nessun phaser!
Dannazione, doveva averlo perso nella sfaticata!
Il vicolo terminava in una rete, era in trappola!
"Una scala!" gridò nel sonno.
Con le mani sudate afferrò i corrimano della scala di sicurezza, poi si trascinò sù,
arrancando tra i vari pioli.
non stava salendo! Più si sforzava e meno riusciva a salire!
"Tunc Tunc Tunc"i suoi piedi emettevano sordi tonfi sugli scalini..
Poteva vedere gli inseguitori sotto di lui, puntare le armi, come in una scena al
rallentatore..
"BANG, BANG"
una gragnuola di colpi selvaggi lo investì nella schiena.
"NOOOO" stava cadendo,
cadeva, cadeva, cadeva
SBAdaBANG!!
stava cadendo dalla sedia! :-)
"Mah!? che ci faccio qui, come mai ci sono tutte queste stelle"
"cavolo, mi sono addormentato! ah lo stress fà brutti scherzi!"
"Ragazzi che incubo!"

"Chissà che fine ha fatto Straha!"

kvort.jpg (6875 byte)

Sheisa Breeze la betazoide.

Capitolo 5 -LA K'VORT-

Alzò la testa toccò il suo comunicatore:
"Fox a dottoressa Breeze: dottoressa, dove si trova ?"
"Sono nei pressi dell'incrociatore K'Vort."
"Bene. E' in grado di vedere se la nave presenta delle zone scoperte,
intendo dire se non è completamente incastonata nella roccia ?"
"Ora controllo e le faccio sapere."

Sheisa impostò vari parametri del suo tricorder, in modo tale da effettuare
un'accurata analisi della carenatura esterna della nave Klingon.
"Le radiazioni emesse dall'hdttinio sono piuttosto notevoli!"
"Ma le parti incastonate nella roccia rappresentano il 38% del totale dello
scafo!"
"Praticamente soltanto il ponte principale, parte della struttura alare, la
totalità dei sistemi offensivi ed una piccola parte del motore sono bloccate"

"Breeze a Fox, Tutta la 'deflector grid' alare è libera, come anche gli 'heat
exchangers' l'intercooler system e gli 'hydrogen collectors' per un totale di
7,8 ponti su 12, 4 dei quali invasi però dall'acqua"
"Breeze a Fox, le invio un rapporto dettagliato sullo status dello scafo
direttamente sulla console scientifica della plancia"
Fox:"Bene, D. Breeze"

"blirp/|/|/"
"Rapporto BREEZE 2399.0109, schema registrazione tricorders"

kvort.jpg (6875 byte)

 

Sheisa incessantemente continuava ad analizzare ed a memorizzare dati sullo scafo e
sul dispositivo di occultamento a sfasamento molecolare.
"Piuttosto interessante, questi dispositivi non hanno ricevuto danni particolari"
"E' incredibile visto e considerato che sono passati migliaia di anni
dall'atterraggio"
"Probabilmente il dispositivo di occultamento spegnendosi a contatto con l' hdtinio
ha generato un qualche tipo di campo di stasi naturale, debole ma sufficiente a
mantenere in discrete condizioni la struttura di questo incrociatore K'vort"
"mhh, muoio dalla voglia di vedere cos'ha in mente il tenente Fox!"